lunedì 17 marzo 2008

Il classico casatiello napoletano









Durante il periodo pasquale nel napoletano è classico preparare il fatidico casatiello.


Io da buon napoletana, naturalmente, non potevo far a meno ovviamente di postarlo.




Ingredienti:


  • 300 gr. di strutto

  • 1 kg. di farina

  • 2 pz. di lievito di birra

  • 7 uova

  • sale

  • pepe


Per prima cosa impastare il lievitino. Consiste nell'amalgamare circa 200 gr. di farina con un pezzo di lievito di birra sciolto in circa mezzo bicchiere di acqua. Formare un piccolo impasto molto morbido e lasciar lievitare per 2 ore. Una volta trascorso il tempo, porre sul piano la farina rimasta a fontana, le uova, lo strutto, l'altro pezzetto di lievito di birra, il sale ed una buona manciata di pepe. Amalgamare il tutto ed alla fine aggiungere il lievito cresciuto. Amalgamare il tutto per bene. Quindi formare un filone abbastanza lungo e formare nel contenitore di alluminio unto di strutto una ciambella con l'estremità al centro. Il contenitore deve essere abbastanza alto, tale da poter sopportare il volume del casatiello. Lasciarlo lievitare per altre 2 o 3 ore perlomeno e porre in forno preriscaldato a 180° per circa 90 minuti. Risulterà di un bel colore dorato. Si mantiene per vari giorni, quindi può essere preparato con qualche giorno di anticipo...











Questa ricetta partecipa all'iniziativa di Laura, le ricette del cuore...

16 commenti:

Ely ha detto...

che meravigliaaaaaaaaaaaaaa!!! ti è venuto altissimooooooooooo buono
buona serata
Ely

alessia ha detto...

che buono il casatiello anche mia nonna lo fa ma il tuo è bellissimo bello alto brava!!! baci Alessia

unika ha detto...

non lo conoscevo questo tipo di casatiello...il nostro è pieno zeppo di imbottitura:-)
http://ipiaceridellavita.myblog.it/archive/2008/01/18/casatiello.html#comments
per quanto riguarda mondocibo....devi spedire una email con
- indirizzo del tuo blog
- titolo e descrizione
- un'immagine 60x60 come tuo avatar
a vgiulio@gmail.com
dovrebbero farti sapere loro qualcosa...a me non hanno ancora risposto:-) un bacione
Annamaria

marcella candido cianchetti ha detto...

lo adoro,una volta lo facevo e mi stà venendo voglia di rifarlo visto che ho la tua ricetta sotto il naso! buona giornata

laGallinainCucina ha detto...

Che meraviglia, non non ho mai mangiato il casatiello.

Dolceviola ha detto...

Che buono il casatiello, anch'io lo faccio con l'imbottitura, ma mia madre lo faceva simile al tuo, mi hai fatto ricordare il sapore!!
Buona giornata!

lytah ha detto...

Che meraviglia nache questa versione :D Io l'ho sempre visto imbottito ... chissa' che non mi venga in mente di farlo come il tuo :P
Brava caraaaa :)
taty

Dolcetto ha detto...

E' altissimo, bravissima! Io non l'ho mai provato: com'è? Tipo panettone ma salato?

Cannelle ha detto...

Buooono!!!Bellissima idea!
Auguri di Buona Pasqua:-))

Daniela ha detto...

Grazie a tutti per i complimenti...
La versione imbottita è uguale a questa ricetta nei dosaggi, ma con l'aggiunta di solito di salumi e uova sode. Per dolcetto: beh il sapore è tutta un'altra cosa e ti assicuro che se lo provi lo rifarai sicuramente. Esegui questa ricetta e vedrai...

liquirizia ha detto...

Non lo conoscevo! Si impara tanto tra foodblogger di origini diverse!:) com'è bello e alto!:)

Aiuolik ha detto...

Quasi quasi chiedo ad Uncle di portarne uno questo weekend quando torna...
Ciao,
Aiuolik

nino ha detto...

Casatillo....strano ma mai assaggiato, ha una bella presenza,
senti non farmi penare, la prossima volta che vieni a trovarmi, me ne porti una fatta?
Probabilmente m risponderai: perchè non l'hai presa...mah
Bacio
Nino

marcella candido cianchetti ha detto...

buona giornata

Mirtilla ha detto...

buono il casatiello!!!
io seguo la ricetta tipica,quella bella"sostanziosa",infatti lo faccio impastare da mio marito
kisses

Anicestellato... ha detto...

meraviglioso il tuo casatiello, complimenti!!